Invia un articolo Invia una immagine Segnala un sito
America latina on line
America Latina on line

  Home   Immagini Articoli Links  
   Home >> Articoli >> Notizie >> Economia >> Dollaro fuori corso a Cuba dal prossimo 8 novembre

.: Menu :.
Nuovi articoli
Articoli più letti
Articoli più graditi
Invia un articolo


Termini più cercati:
cuba
cile
brasile
america latina
ecuador

Dollaro fuori corso a Cuba dal prossimo 8 novembre

Fidel Castro vieta l'uso della moneta USA in tutto il territorio cubano

La Habana 26 ottobre 2004 - Dal prossimo otto novembre il dollaro nordamericano tornerà ad essere fuori corso a Cuba.
Il provvedimento, è stato adottato dai vertici della Banca centrale cubana come ritorsione a seguito delle "nuove aggressioni economiche del governo nordamericano" contro l'isola caraibica.
Il cambio di dollari in moneta nazionale dopo tale data, saranno assoggettati ad una commissione del 10 per cento, giustificata, a detta delle autorità finanziarie cubane, “dagli alti rischi che genera il maneggio di dollari per l'economia nazionale".
In sostanza, lamenta Castro, l'embargo nordamericano nei confronti di Cuba, iniziato nel 1962 a seguito dell'aperto schieramento del governo rivoluzionario del "lìder màximo" a favore del fronte guidato dall'allora Unione Sovietica, si è inasprito sotto l'amministrazione Bush, sino a limitare drasticamente i viaggi a Cuba degli esuli cubani residenti negli States e le loro rimesse ai familiari in patria.
Il dollaro verrà integralmente sostituito dal peso convertibile, o peso Intur, moneta già coniata dalle autorità cubane nel corso delle manovre di politica monetaria dei primi anni '90, il quale sarà l'unica divisa accettata per le transazioni commerciali effettuate sul territorio nazionale da cittadini cubani, residenti stranieri e semplici turisti.
La circolazione del dollaro, fenomeno che si era diffuso nel "periodo especial", ovvero negli anni della grossa crisi economica conseguente al crollo dell’URSS, aveva convinto, nel 1993, le autorità cubane a procedere alla legalizzazione della divisa statunitense a Cuba.
E' opportuno precisare che il provvedimento non riguarda la possibilità di possedere dollari americani, che permane in capo a chiunque, nel Paese caraibico.
Tuttavia, per effettuare acquisti di qualsiasi tipo occorrerà cambiare la moneta statunitense in divisa nazionale, con l'applicazione della tassa sopra menzionata.
Inoltre, sottolinea sarcasticamente il settantottenne capo della rivoluzione cubana, che "sugli euro, i franchi svizzeri, le sterline e i dollari canadesi non esiste alcun tipo di commissione. Questo è un premio per il dollaro".

Autore: rf2000
Copyright: La presente opera d'ingegno è riproducibile, parzialmente o totalmente, da ciascun utente, previa autorizzazione scritta dell`autore.
Il: 26/10/2004
Visite: 3275
Tot. voti: 0
Voto medio: 0

Stampa     Invia ad un amico     Vota questo articolo


Torna indietro

Imposta come pagina iniziale Aggiungi ai preferiti Privacy Disclaimer Segnalazioni utenti Promuovi il tuo sito © 2000 - 2021 Alol.it MaxWebPortal Snitz Forums Vai all'inizio della pagina