Invia un articolo Invia una immagine Segnala un sito
America latina on line
America Latina on line

  Home   Immagini Articoli Links  
   Home >> Articoli >> Cultura >> Letteratura >> Letteratura cubana

.: Menu :.
Nuovi articoli
Articoli più letti
Articoli più graditi
Invia un articolo


Termini più cercati:
cuba
ecuador
cile
brasile
america latina

Letteratura cubana

Cinque secoli di letteratura cubana

CULTURA - La letteratura cubana si presenta estremamente ricca e varia.
Prima di tutto, un periodo di stretta dipendenza, non solo politica, ma anche culturale dalla Spagna (dalla conquista al 1790), in cui si possono citare Silvestre de Balboa, autore dello "Specchio di pazienza" (1608), il primo componimento di cui si abbia notizia, Santiago Pita, autore di una commedia manieristica che ottenne un buon successo a meta' del 1700, "Il principe giardiniere" e i primi autori storiografici Agustin Morell de Santa Cruz, Félix de Arrate y Acosta e Ignacio Jose' de Urrutia y Montoya.

In questa epoca assistiamo alla introduzione nell'isola del metodo di stampa, e quindi alla fondazione delle prime riviste nonche' degli istituti di istruzione superiore ed universitaria. In una seconda fase che potremmo definire di trasformazione (1790-1868), in cui viene a formarsi progressivamente il sentimento nazionale, anche a seguito degli avvenimenti storici.

Troviamo saggisti economico sociali (Francisco Arango y Parreño), filosofico (Jose' Agustin Caballero) e medici (Tomás Romay), i primi poeti (si ricordino i tre Manuel: De Zequeira, De Rubalcava, autore della manieristica quanto efficace "Silva cubana" e Perez Ramírez).

Si ricordino, inoltre, Félix Varela, padre del pensiero separatista cubano, autore di saggi critici nei settori del diritto costituzionale, politica, economia, ma anche filosofia e scienza; autore dell'epistolario "Lettere a Elpidio", di analisi sociologica e morale della societa'; Jose' María Heredia, scrittore e poeta, famosa la sua "Ode al Niagara", struggente dichiarazione di amore per la patria lontana per il forzato esilio; Gertrudis Gómez de Avellaneda, nelle sue opere di poesia e prosa emerge una energia e passionalita' unica; Plàcido, ossia Gabriel de la Concepción Valdés, poeta istintivo e, benche' non erudito, autore di liriche ispirate e cariche di sentimento; Jose' Jacinto Milanés, letterato e poeta elegante e raffinato, il piu' autentico romantico cubano, Cirilo Villaverde, autore di "Cecilia Valdés" romanzo storico e di costume, la cui caratterizzazione di molti personaggi sono un esempio di stile letterario, e' considerato il romanzo cubano per antonomasia; Jose' Antonio Saco, compi' studi socio-economici (sulla schiavitu') in puro stile letterario, fu attento osservatore della realta' coloniale; Jose' de la Luz y Caballero, saggista nei campi pedagogico, letterario, scientifico e filosofico, ci ha lasciato una raccolta di "Aforismi" esemplare; Domingo Delmonte, letterato, animatore e uomo d'indirizzo culturale dell'epoca.

Segue la generazione tardo romantica che, a differenza dei precursori, adotta la sola poesia quale mezzo espressivo; con toni piu' accentuati ed esasperati, anche per la oppressione dei governi tirannici di Tacón e O'Donnell; tale corrente non raggiunse livelli eccelsi, anche se a tratti si intravedono istinti crepuscolari, intimistici e parnassiani; si ricordino Juan Clemente Zenea, Joaquín Lorenzo Luaces e Rafael María Mendive. Nella stessa epoca sorge e si sviluppa la tendenza siboneysta che, per affermare la propria identita' culturale, oltreche' politica, si rifa ai miti indigeni; fra questi si ricordi Jose' Fornaris e Juan Cristóbal Nápoles Fajardo, detto il Cucalambe'.

Il terzo periodo di consolidazione (1868-oggi), annovera figure quali Jose' Marti', poeta tardo romantico, ma anche critico, giornalista e patriota, fu la guida del movimento indipendentista. Visse l'esilio in Messico, Guatemala e Stati Uniti, figlio di funzionario spagnolo, mori' combattendo contro le truppe spagnole nel corso della seconda guerra d'indipendenza. Rilevanti i "Versos libres" carichi di energia e ribellione e i "Versos sencillos", cha attestano, elegantemente, il disincanto del poeta. Manuel Sanguily, critico letterato di elevato valore, fu protagonista delle vicende storiche del tempo (fu membro dell'assemblea di Guáimaro), oltre che valente oratore. Enrique Jose' Varona, poeta, filosofo e teorico della politica, riformo' il sistema scolastico dell'epoca ed assunse la carica di vicepresidente della neonata Repubblica. Emilio Bobadilla, detto Fray Candil, giornalista, autore di corrispondenze di costume dall'estero. Julián del Casal, poeta tardo romantico, aderi' alle tendenze parnassiane e simboliste.

L'avvento della Repubblica porta ad una fioritura culturale: espressione di questa fu Fernando Ortiz il quale compi' studi importantissimi in materia di musica, folklore, psicologia sociale, antropologia e etnologia. Nella poesia, la seconda generazione repubblicana esprime Nicola's Guillen, massimo esponente della poesia negrista, con utilizzo di termini gergali, e' vibrante, musicale (il poeta stesso recitava i suoi versi in TV, in maniera molto suggestiva). Nella prosa emerge la figura di Alejo Carpentier, autore universale, uno dei massimi esponenti della cultura cubana di sempre.

La terza generazione annovera Jose' Lezama Lima, poeta raffinato e trascendentale, a ancora Cintio Vitier, Eliseo Diego, Roberto Fernàndez Retamar e Guillermo Cabrera Infante, esule a Londra, una delle figure piu' innovative, che ha adottato nella sua opera i termini gergali della capitale.

Le grandi novita' socio-economiche degli ultimi anni sono un ottimo terreno per la crescita di una nuova classe culturale (molti dei nuovi autori sono gia' nelle llibrerie italiane). Molto si scrive e poco si pubblica nell'isola, anche per mancanza di mezzi economici. Il governo castrista incoraggia la cultura, anche se con i limiti connessi al sistema stesso.


Autore: riccardo
Copyright: La presente opera d'ingegno è riproducibile, parzialmente o totalmente, da ciascun utente, previa autorizzazione scritta dell`autore.
Il: 06/09/2003
Visite: 5858
Tot. voti: 1
Voto medio: 8,00

Stampa     Invia ad un amico     Vota questo articolo


Torna indietro

Imposta come pagina iniziale Aggiungi ai preferiti Privacy Disclaimer Segnalazioni utenti Promuovi il tuo sito © 2000 - 2018 Alol.it MaxWebPortal Snitz Forums Vai all'inizio della pagina