Invia un articolo Invia una immagine Segnala un sito
America latina on line
America Latina on line

  Home   Immagini Articoli Links  
   Home >> Articoli >> Viaggi >> Racconti di viaggio >> Natura e avventura in Ecuador: la Nariz del Diablo

.: Menu :.
Nuovi articoli
Articoli più letti
Articoli più graditi
Invia un articolo


Termini più cercati:
cuba
cile
america latina
brasile
ecuador

Natura e avventura in Ecuador: la Nariz del Diablo

Siete amanti della natura e non disdegnate nei vostri viaggi un pizzico di avventura? Ciò che fa per voi è la Nariz del Diablo

L'altipiano dell'Ecuador custodisce fra le alte cime innevate che ne fanno da contorno, una piccola perla. Tale gemma preziosa si chiama Alausì.
Alausì è una piccola cittadina di frontiera, situata sulle ande a oltre 2.000 metri di altitudine, la quale potrebbe costituire lo scenario ideale, senza necessita' di alcun ritocco, per un film sull'epopea western di Butch Cassidy e Sundance Kid.
Giungere nella cittadina è molto semplice, in quanto si trova a breve distanza dalla panamericana, che percorre il paese da nord a sud, grosso modo a metà distanza tra Riobamba e Cuenca; molti autobus provenienti da nord e da sud del Paese passano per Alausì, attraversando profondi canyon solcati da irruenti torrenti di montagna.
Alausì dispone di una stazione ferroviaria sulla linea Quito-Guayaquil, ora attiva solo nella tratta Riobamba-Huigra, famosa come la "Nariz del Diablo".
Tale tratto di linea ferroviaria è considerata, a ragione, un capolavoro di ingegneria ferroviaria, in quanto percorre una impervia vallata; la locomotiva conduce i propri vagoni aggrappandosi alle ripide pendici della montagna, in un contesto paesaggistico aspro e maestoso.
Si tenga conto che dai 2.347 metri di Alausì si giunge ai 1.255 di Huigra in circa 30 chilometri, percorsi in ben due ore da un caratteristico trenino che attraversa una vegetazione spontanea arricchita dalla presenza di giganteschi agave; si consiglia di viaggiare sul tetto, per non perdersi nulla del grandioso spettacolo circostante, prestando attenzione a non essere colpiti dai rami degli alberi.

Autore: rf2000
Copyright: La presente opera d'ingegno è riproducibile, parzialmente o totalmente, da ciascun utente, previa autorizzazione scritta dell`autore.
Il: 10/02/2004
Visite: 1753
Tot. voti: 0
Voto medio: 0

Stampa     Invia ad un amico     Vota questo articolo


Torna indietro

Imposta come pagina iniziale Aggiungi ai preferiti Privacy Disclaimer Segnalazioni utenti Promuovi il tuo sito © 2000 - 2022 Alol.it MaxWebPortal Snitz Forums Vai all'inizio della pagina