Invia un articolo Invia una immagine Segnala un sito
America latina on line
America Latina on line

  Home   Immagini Articoli Links  
   Home >> Articoli >> Viaggi >> Informazioni generali >> Informazioni generali sul Cile

.: Menu :.
Nuovi articoli
Articoli pi¨ letti
Articoli pi¨ graditi
Invia un articolo


Termini pi¨ cercati:
cuba
cile
ecuador
america latina
brasile

Informazioni generali sul Cile

Nome ufficiale, superficie, popolazione, lingue e quant'altro sul Cile

NOME UFFICIALE - Rep˙blica de Chile.
FORMA DI STATO - Repubblica di tipo presidenziale.
DIVISIONE AMMINISTRATIVA - Il paese e' suddiviso in 13 regioni, numerate progressivamente da Nord a Sud, salvo il distretto metropolitano della capitale. A loro volta le regioni sono divise in provincie e in comuni.
BANDIERA - La bandiera nazionale e' formata da due bande orizzontali di uguale larghezza: una rossa, in basso, ed una bianca, in alto, affiancate a sinistra da un quadrato blu al centro del quale spicca una stella bianca a cinque punte.
CAPITALE - Santiago, di origine coloniale, ora una fra le citta' piu' moderne dell'intero continente latino americano.
Il Cile e' una repubblica democratica di tipo presidenziale; il Parlamento, bicamerale, risiede a Valparaiso, mentre il palazzo presidenziale ha sede a Santiago.
SUPERFICIE - Il Cile ha una superficie di quasi 757.000 kmq.
POPOLAZIONE - La popolazione e' di oltre 15,2 milioni, un terzo dei quali risiedono all'interno dell'area metropolitana di Santiago.
Diversamente dai paesi vicini, la popolazione e' a prevalenza di ceppo europeo (60%), frutto delle migrazioni di fine '800 e primi '900; il 30% sono invece creoli; oramai sparute le minoranze autoctone Aymara, Incas, Atacame˝os, Chango, Diaguita, Araucani, Cunco, Chonos, Ona e Alakaluf.
RELIGIONE - La religione maggioritaria e' il cattolicesimo, ma sono presenti minoranze luterane e presbiteriane di provenienza europea.
MONETA - Peso cileno, equivalente a circa 4/5 lire (2000).
ECONOMIA - Il paese ha una ricchezza mineraria che pochi altri paesi al mondo possono vantare. Rame, argento, nitrati sono stati oggetto di intenso sfruttamento e si prevede che le riserve attuali garantiscano l'estrazione di ingenti quantita' di materie prime per parecchio tempo.
Molto sviluppata anche l'agricoltura; in particolare l'industria vinicola delle pianure centrali, grazie ad evolute tecniche coltivazione, produce vini di pregiata qualita'.
GEOGRAFIA - Il Paese confina col Peru' a Nord, con la Bolivia a Nord Est, con l'Argentina a Est e con l'Oceano Pacifico a Ovest.
Il Cile, nonostante una conformazione geografica unica al mondo, puo' essere suddiviso nelle seguenti aree: la regione desertica a N, con vette andine superiori ai 6.000 m.s.l.m.; il centro mediterraneo, terra fertile che si estende dal 31░ al 41░ parallelo; il Sud, dove le Ande si abbassano e si avvicinano al mare, frastagliandosi in una serie di fiordi, insenature ed isolotti.
La forma stretta e allungata caratterizza il Cile fra i paesi con il paesaggio piu' vario. Gli oltre 4.300 chilometri di coste, dai ghiacci antartici alle falesie antistanti le pianure desertiche del nord, sono la reale dimostrazione di tale pazza conformazione del territorio.
L'interno e' caratterizzato da una varieta' incredibile: dagli altipiani desertici del nord (il deserto di Atacama e' considerato, a ragione, l'area geografica piu' secca del pianeta), alle pianure mediterranee del Cile centrale; dalle verdi distese boschive delle regioni araucane, ai ghiacci della Patagonia cilena e della Terra del Fuoco, sino a giungere alla regione antartica. Inoltre, la naturale barriera che ha consentito a tale paese, nel corso dei secoli, di mantenersi isolato da molte contaminazioni culturali: le Ande.
Tale imponente cordigliera mostra cime oltre i 6.000 metri nella provincia di Parinacota, per poi frastagliarsi ed, inevitabilmente, offrire vette meno imponenti, ma non meno splendide e maestose, nelle regioni di Aisen e Magallanes.
Il paese, data la forma stretta e lunga, ha fiumi di corto tragitto e con caratteri di torrente.
Bellissimi i laghi delle regioni araucane, tanto da far apparire adeguato il paragone con la Svizzera. Infine, i territori insulari dell'Isola di Pasqua, Juan FernÓndez e Desventuradas, nell'Oceano Pacifico.
CLIMA - Il Nord ha un clima caldo secco e desertico, solo in parte attenuato dalla corrente di Humboldt. Precipitazioni prossime allo zero. La regione mediterranea centrale ha un clima mite e temperato, sostanzialmente analogo a quello italiano, ove, naturalmente, la nostra estate corrisponde all'inverno cileno, e viceversa. Le regioni meridionali sono caratterizzate da basse temperature.
Periodo ideale di visita e' gennaio - febbraio, quando si e' costantemente sopra i 5-10 gradi C e la forte piovosita' e' in parte ridotta. Da segnalare un costante e forte vento.

Autore: riccardo
Copyright: La presente opera d'ingegno Ŕ riproducibile, parzialmente o totalmente, da ciascun utente, previa autorizzazione scritta dell`autore.
Il: 14/10/2003
Visite: 6163
Tot. voti: 1
Voto medio: 1,00

Stampa     Invia ad un amico     Vota questo articolo


Torna indietro

Imposta come pagina iniziale Aggiungi ai preferiti Privacy Disclaimer Segnalazioni utenti Promuovi il tuo sito ę 2000 - 2019 Alol.it MaxWebPortal Snitz Forums Vai all'inizio della pagina