Invia un articolo Invia una immagine Segnala un sito
America latina on line
America Latina on line

  Home   Immagini Articoli Links  
   Home >> Articoli >> Viaggi >> Racconti di viaggio >> Arrivo all'Avana

.: Menu :.
Nuovi articoli
Articoli più letti
Articoli più graditi
Invia un articolo


Termini più cercati:
cuba
ecuador
cile
brasile
america latina

Arrivo all'Avana

Prime impressioni dopo l'atterraggio nella capitale cubana

Dopo una decina di ore di volo sopra l'oceano atlantico, l'annuncio del comandante circa l'imminente atterraggio sulla pista dell'aeroporto Jose' Marti' dell'Avana e' stato un enorme sollievo. All'apertura del portellone, la prima sensazione e' quella relativa all'umidita': passare dalla pressurizzazione dell'aeroplano ai livelli idrometrici dei carabi e' un passo da non poco conto. Fiato corto e suole delle scarpe che si appiccicano al terreno sono le sensazioni rimaste piu' vive nella mia memoria.
Luogo d'arrivo e' stato, come detto, l'aeroporto Jose' Marti' (poeta e patriota, figura distaccata della letteratura e politica cubana della seconda meta' del 1800). Nel 1998, grazie a finanziamenti canadesi, e' stato aperto un nuovo e moderno terminal per voli internazionali (il numero 3) nella medesima area dove sono situati le altre due ormai fatiscenti strutture aeroportuali, ossia nelle campagne, 14 chilometri a sud della citta', nel municipio di Boyeros. Prestando attenzione alle profonde buche e ai passaggi a livello incustoditi che caratterizzano l'arteria di collegamento alla citta', si giunge finalmente all'Avana. Quando vi giunsi la prima volta era appena terminato uno dei frequenti acquazzoni estivi e tutto sembrava placido; ma si sa, a queste latitudini i rovesci temporaleschi fanno parte della quotidianita' e in men che non si dica la citta' ha ripreso il ritmo che la caratterizza.
Infatti l'Avana, prima che architettura coloniale, storia, etc., e' musica; la si ascolta ad ogni angolo di strada e prima o poi ti entra dentro.
Non vi e' cosa migliore che visitare la capitale in bicicletta; cio' consente di apprezzarne ogni aspetto; peraltro un velocipede e' facilmente reperibile in loco a prezzi modici.
Sempre in materia di praticita', per chi desidera vivere la citta' in maniera meno turistica, si consiglia di soggiornare in quartieri residenziali adiacenti al centro storico.

Autore: rf2000
Copyright: La presente opera d'ingegno è riproducibile, parzialmente o totalmente, da ciascun utente, previa autorizzazione scritta dell`autore.
Il: 05/09/2003
Visite: 3561
Tot. voti: 3
Voto medio: 6,33

Stampa     Invia ad un amico     Vota questo articolo


Torna indietro

Imposta come pagina iniziale Aggiungi ai preferiti Privacy Disclaimer Segnalazioni utenti Promuovi il tuo sito © 2000 - 2018 Alol.it MaxWebPortal Snitz Forums Vai all'inizio della pagina